Razzo SpaceX esploso, distrutto anche un satellite di Internet.org

SpaceX, società spaziale privata, doveva lanciare oggi un missile “riciclato” questo pomeriggio. Per ora dalle autorità non trapelano ulteriori dettagli, ma i testimoni raccontano che si sente distintamente il suono di sirene.

Sul Falcon 9 esploso c’era anche un satellite che avrebbe dovuto portare la connettività di Internet.org in Africa.

Comunque, non si hanno notizie di feriti e di altri pericoli imminenti per tutto il personale della base e per il pubblico in visita.

L’esplosione è avvenuta poco dopo le 9 del mattino locali ed esplosioni multiple sono continuate per diversi minuti. Dalla struttura partono regolarmente i vettori Falcon-9 dell’azienda aerospaziale Space X che trasportano rifornimenti alla Stazione spaziale internazionale.

Ad ogni modo, al di là delle possibili conseguenze per la NASA e per SpaceX, al momento l’unica vera “vittima” dell’esplosione del razzo Falcon 9 è stato il satellite per le telecomunicazioni AMOS-6 dell’operatore satellitare israeliano Spacecom. Tornando all’incidente a Cape Canaveral online circola il video della tragedia, nel quale è possibile vedere l’ampia colonna di fumo nera che si è innalzata in cielo.

“Si è verificata un’anomalia sulla piattaforma di lancio con la conseguente perdita del veicolo e del suo carico”. Secondo quanto comunicato dalla Nasa, era in corso un test di prova del razzo Falcon 9 di SpaceX, privo di equipaggio. In quell’occasione il razzo Falcon 9 venne fatto tornare sulla Terra per la prima volta, pronto per essere riutilizzato. Il propellente era stato caricato, ma non era stata ancora raggiunta la pressione voluta.i, è avvenuto l’incidente.